Categoria: Cultura ed Usanze

I Makonde

I Makonde sono un ’ etnia diffusa nel Mozambico settentrionale e nella Tanzania sud orientale. Conosciuti come grandi guerrieri, furono fondamentali nella lotta di liberazione del Mozambico (l’indipendenza arrivò nel1974) nei confronti del Portogallo perché oltre che feroci e agguerriti combattenti conoscevano meglio dell’esercito portoghese le foreste del nord del Mozambico dove si erano stabiliti […]

L’etnia Macua

I macua sono un popolo bantu di circa 3 milioni di persone che vive nel nord del Mozambico, specialmente nella regione di Nampula nonché in quelle di Niassa, Cabo Delgado e Zambezia. La loro lingua appartiene al gruppo bantu. Tradizionalmente, i macua prevedono la sola diffusione orale delle proprie conoscenze, ma da alcuni anni, stanno […]

La Timbila

Il Chopi ovvero la gente del litorale in Provincia di Inhambane sono conosciuti per un unico tipo di xilofono chiamato mbila (pl: timbila) e il tipo di musica suonata con essa, che “si crede essere il metodo più sofisticato di composizione ancora trovato tra i popoli primitivi “. Ensemble composto di una decina di xilofoni […]

Marrabenta Mozambicana

E’ la più nota forma di musica dal Mozambico. Giocato sui materiali improvvisati , il marrabenta deriva dal portoghese rebentar (arrabentar in vernacolo locale), nel senso di rottura.  Strumenti tipici sono le lattine e pezzi di legno. I testi di solito in lingua locale e includeva brani di critica sociale così come di tematiche sentimentali.

Il Berimbao

Il berimbao (o berimbau o birimbao) è uno strumento musicale a corda percossa di origine africana, diffusosi in Brasile in seguito all’importazione degli schiavi africani durante il colonialismo. Oggi è parte della tradizione della musica latinoamericana, e in particolare della capoeira. Il berimbao è composto da un arco di legno, lungo da 1,3 a 1,6 […]