L’ artista


Antonio Alberto Malendze
nasce a Maputo il 21 gennaio 1980, subito appassionato alla pittura diventa allievo prima di Musis e poi di Sibemi due artisti che usano la tecnica a olio, nel 2009 è notato e comincia una collaborazione internazionale con l’Italia, nell’ottobre 2011 la sua prima rassegna in una parrocchia a Brescia, segue poi la mosta in quel di Villafranca (VR) dal 13 al 21 gennaio 2012,  fino ad arrivare a Quinzano d’Oglio (17 al 21 ottobre 20012) ed all’internazionale di Ferrara esponendo all’interno del Palazzo della Racchetta (dal 6 al 14 ottobre 2012) promovuendo il tema “L’universo in una goccia”.

malè

Un viaggio nella magia dell’Africa, è questo che donano i  quadri di Antonio Alberto Malendze, giovane pittore Mozambicano , che ci proietta nei mercati marittimi, per poi danzare e suonare in feste popolari, entrando in villaggi seguendo sentieri di rossa sabbia, assistendo a matrimoni e separazioni, iniziazioni per diventare uomini, vivendo l’attesa dell’acqua come elemento universale di vita.

 

Intervista ad Antonio Malendze:

 

 

Intervista parte 2a: