Tag: musica

“Suono all’ imbrunire” – Creazione Opera

Antonio Malendze all’opera!!!
In questo video sono mostrate le pi? importanti fasi di creazione dell’opera “Suono all’ imbrunire”:

La prima fase ? quella di impostazione della struttura su tela , le figure protagoniste sono impresse con gesso partendo da una base di sfondo scuro.

La seconda fase ? quella di stesura del colore , in questa fase (fatta anche di pi? mani) il dipinto prende forma i colori e le sfumature vengono applicate definendo la scena artistica desiderata da Mal?.

Sono i contrasti cromatici , le tonalit? fredde e calde , le forme contemporanee dei protagonisti a delineare le sensazioni ed il messaggio impresso sulla tela.

In “Suono all’ imbrunire” il tema di base ? la musica infatti viene immortalato un gruppo musicale intento a suonare alle ultime ore del sole.

 


Se non visualizzi questo video guardalo sul canale Youtube di Antonio Malendze

 

“Lo stupore musicale” – Creazione Opera

Riccardo del Barba riprende Antonio Malendze durante la creazione dell’opera “Lo stupore musicale”

L’opera? “Lo stupore musicale” ? una grande testimonianza della componente artistica contemporanea, Antonio Malendze ha voluto con questo dipinto focalizzarsi sul tema della musica grande momento di condivisione sia in? contesto famigliare che? in quello generale della comunit? Africana grande conduttore di allegria e felicit?.

Nell’opera? un Suonatore di berimbao stupisce i giovani accorsi alla festa nuziale , giongono doni trasportati all’interno dell’otra.


Se non visualizzi questo video guardalo sul canale Youtube di Antonio Malendze

La Timbila


Il Chopi ovvero la gente del litorale in Provincia di Inhambane sono conosciuti per un unico tipo di xilofono chiamato mbila (pl: timbila) e il tipo di musica suonata con essa, che “si crede essere il metodo pi? sofisticato di composizione ancora trovato tra i popoli primitivi “.

Ensemble composto di una decina di xilofoni di quattro dimensioni e accompagnare cerimoniali danze con composizioni lunghe chiamate ngomi che consistono in un’ouverture e dieci movimenti di diversi ritmi e stili. Il leader ensemble serve come poeta, compositore, direttore d’orchestra, e performer, creando e improvvisando il testo,in una melodia in parte sulla base delle caratteristiche del linguaggio suono Chopi. I musicisti dell’ensemble parzialmente improvvisano le loro parti secondo lo stile e le indicazioni del leader.


Marrabenta Mozambicana


E’ la pi? nota forma di musica dal Mozambico.
Giocato sui materiali improvvisati , il marrabenta deriva dal portoghese rebentar (arrabentar in vernacolo locale), nel senso di rottura.? Strumenti tipici sono le lattine e pezzi di legno. I testi di solito in lingua locale e includeva brani di critica sociale cos? come di tematiche sentimentali.

Tamburo Batuque

Il Batuque

Tamburo BatuqueAtabaque (o tabaque) ? uno strumento musicale a percussione. Il nome deriva dall’arabo at-tabaq (prato).
Consiste in un tamburo di legno cilindrico o leggermente conico con la bocca coperta da cuoio di bue, di cerbiatto o di capra. Bisogna suonarlo con le mani, con bue bacchette oppure con una bacchetta e una mano, dipende sia dal ritmo che dal tamburo che si sta suonando.

L’atabaque ? utilizzato nel corso delle cerimonie religiose afro-brasiliane di Candombl? e Umbanda, nelle quali ? considerato uno strumento sacro, da qui il suo uso si ? esteso all’accompagnamento ritmico della Capoeira, del Maculel? e di danze popolari brasiliane come il Samba de Roda, che hanno dato poi origine al samba e all’Ax? music.

Nei rituali religiosi vengono generalmente utilizzati tre diversi tamburi: Rum: caratterizzato da dimensioni maggiori e suoni pi? gravi, utilizzato per i fraseggi ritmici del solista; Rum-Pi: dalle dimensioni e sonorit? medie; L?: il pi? piccolo dei tre, dalle sonorit? pi? acute.